Visualizza articoli per tag: la buona terra

Venerdì, 13 Gennaio 2023 12:24

I patti di CO-energia per il 2023

A fine dicembre il Gruppo di Lavoro Sovranità Alimentare di Co-energia si è riunito per discutere:
- Stato dell'arte dei patti
- Relazioni con i produttori in rapporto con CoE (vedasi anche il bilancio della Sporta Solidale).

Si è fatto innanzitutto il bilancio dei patti del 2022, riportando anche il parere dei produttori raccolto nelle riunioni con loro, in cui è cominciato il confronto sul patto 2023.

LA BUONA TERRA CAMPANA
Gli ordini del 2022 hanno esaurito le forniture stabilite nel patto, superando gli importi del 2021. Le fatturazioni sono quasi concluse e a loro chiusura si verificheranno i miglioramenti da apportare al patto 2023. I produttori e i trasformatori sono contenti dei risultati visto il momento di difficoltà, a maggior ragione perché agli ordini del patto si sono aggiunte le 881 confezioni di 4 passate collegate alla Sporta Solidale.

ADESSO GRANA
Le vendite legate al Patto sono state molto inferiori rispetto al 2021 e se non fosse stato per la Sporta Solidale la differenza sarebbe stata ancora più notevole. Per il 2023 il Biocaseificio Tomasoni propone che il patto tenga conto in primis dell’aumento dei costi della materia prima, il latte, passato da 0.55€ al litro a 0.70€ (+27%).

ADESSO PASTA!
La cooperativa è in forte crisi: rispetto al 2021 il numero dei GAS pattanti non è aumentato e il volume dei loro acquisti è diminuito; anche in questo caso il respiro dato dagli ordini ‘imprevisti’ della Sporta Solidale, seppure di per sé positivo, non è stato sufficiente a recuperare il disavanzo.

Anche i risultati dell’indagine co-finanziata da CO-energia per determinare, diversamente dalla sola analisi delle rese agrarie annuali, il contributo alla determinazione del prezzo trasparente dato dal costo delle materie prime (farro e grano duro), sono stati disarmanti.

Obbiettivo dell’indagine era “di individuare i prezzi da liquidare ai conferitori dei cereali alla coop.va La terra e il cielo, al fine di assicurare all’azienda agricola la possibilità̀ di remunerare il proprio lavoro, arrivando almeno alla pari di quello di un operaio agricolo comune, assunto a tempo indeterminato (circa 30.000 €)” (dal report finale).

[…] "! risultati ottenuti sono francamente sconsolanti! [...] su 63 bilanci calcolati in 21 aziende per 3 anni, in 62 casi il passivo oscillava da un massimo di - 58.673,99 € ad un minimo di - 5.964,67 € (valore medio = 21.646,51 €). L’analisi dei dati ha portato a determinare un prezzo così elevato e lontano dai prezzi di mercato (vedi Tabella 3), che riteniamo sia non praticabile".

La coop.va per il 2023 ritiene quindi di restare con il prezzo del grano e del farro già consolidato nell’anno precedente, dichiarandosi disponibile ad aggiornare il contributo dato alla composizione del prezzo trasparente dai costi amministrativi e di prendere in esame le proposte del gruppo misto per migliorare il patto in ulteriori parti.

L’aumento delle materie prime, quando, come nel caso del latte per il Biocaseificio Tomasoni, è stabilito dai fornitori sulla base dei prezzi di mercato, costringe i trasformatori ad inglobarlo, come componente predefinita, non trasparente, nella composizione del prezzo collegato al patto. Quando si cerca di stabilire il loro prezzo con criteri che garantiscano una equa remunerazione dei soci conferitori, come per la Terra e il Cielo, ci si ritrova a tornare comunque al riferimento dato dai prezzi di mercato. Nel frattempo, anche le condizioni economiche dei gasisti sono cambiate, soprattutto per gli aumenti dei costi di energia e beni alimentari.

Cosa fare? Per ora l’unica risposta che ci si può dare è la necessità di cercare insieme, produttori, trasformatori, consumatori, possibili soluzioni innovative, dato il periodo di transizione e di disorientamento in cui ci si ritrova, a causa degli effetti sempre più gravi della ‘policrisi’ in corso.

Pubblicato in Notizie

Presentazione del patto La Buona Terra 2022.

Mercoledì 18 maggio, alle 21, incontro online organizzato da DESBri e CO-energia con:
Miriam Corongiu de L'Orto Conviviale
Alessandro Buffardi di Coop. Esoeranto
Giovanna Ostacolo di Antichi Sapori.

Pubblicato in Notizie

E anche quest'anno, sono aperti gli ordini per Progetto La Buona Terra.

Mercoledì 18 maggio, alle 21, incontro online organizzato da DESBri e CO-energia con
Miriam Corongiu de L'Orto Conviviale
Cooperativa Stalker
Giovanna Ostacolo di Antichi Sapori.

Iscrizioni registrandosi a https://tinyurl.com/pummarola2022

Pubblicato in Notizie

CO-energia e Prendiamoci cura invitano all'incontro "SOVRANITÀ ALIMENTARE e GRANI ANTICHI. I patti tra consumatori e produttori basati su attenzione alle filiere e scelta dell’agroecologia, passi per la trasformazione della cultura del Cibo", che si tiene on line giovedì 28 aprile 2022 alle ore 21.

INTERVENGONO:
Paolo Doniselli - Prendiamoci Cura
Davide Biolghini - Co-presidente CO-energia
Bruno Sebastianelli - La Terra e il Cielo
Daniela Ponzini - AIAB Lombardia
Miriam Corongiu e Alessandro Buffardi - La Buona Terra
Massimo Tomasoni - Biocaseificio Tomasoni
Micaela Sini Scarpato - Gruppo Sovranità Alimentare CO-energia

Iscrizione: www.co-energia.org/iscrizione

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Notizie

Nel mese di agosto una delegazione di CO-energia, DES Brianza e GAOS Roma si è recata in visita alle aziende della rete Campana coinvolte nel patto La Buona Terra per l'acquisto di trasformati di pomodori da salsa provenienti da una filiera etica: 3 giorni intensi per provare a conoscere meglio il territorio, consolidare relazioni, crescere insieme.

>> LEGGI il report di "Pummavisita 2021"

Pubblicato in Notizie

La campagna 2021 è già nel pieno delle attività e prima di aggiornarvi sull'andamento vi diamo alcune informazioni sul patto 2020. Il patto 2020 ha portato a un ordine di 12.900 vasetti per circa €37.000 da parte di 38 associazioni/gas/enti di altro genere. E per il patto 2021? Siamo a 12.600 vasetti prenotati e per i quali i produttori hanno appena terminato di emettere le fatture per l’acconto del 40%.

A partire dal mese di ottobre il gruppo misto si è impegnato nella costruzione del prezzo trasparente che, rispetto allo scorso anno, scende più nel dettaglio dei valori, in particolar modo con riferimento ai costi del lavoro, sui quali, soprattutto per la passata, si è riusciti a effettuare un’analisi più precisa.

La novità dell’ordine 2021 è relativa allo strumento di raccolta, poiché si utilizzano i due gestionali PortALGas e GASDotto che partecipano alla sperimentazione della fase conclusiva del progetto SISO, finanziato dal bando 2019 di CO-energia e che riguarda l’interoperabilità tra gestionali.

>>> SCOPRI DI PIÙ SUL PATTO LA BUONA TERRA

DOCUMENTI UTILI
Il patto 2021
ALLEGATO A Costi Trasparenti La Buona Terra 2021
ALLEGATO B Documentazione La Buona Terra 2021
ALLEGATO C Ripartizione produzione e trasformazione LBT 2021
Lettera gruppo misto

Pubblicato in Notizie

Il Des Altro Tirreno promuove un confronto sul progetto La Buona Terra agricoltura sociale in rete.

Interverranno:
Davide Biolghini, presidente CO-energia
Gennaro Ferrillo, Altro Modo Flegreo
Miriam Corongiu, L'Orto Conviviale
Cooperativa Sociale Stalker

L'incontro si tiene online martedì 4 maggio alle ore 21. Per accedere: https://tinyurl.com/DESATilpatto

Pubblicato in Notizie

Martedì 20 aprile 2021, ore 21 DESBri incontrerà il DES Varese per presentare il progetto con La Buona Terra. L'incontro è aperto a tutti e chiunque desiderasse recuperare un po' di informazioni o semplicemente rinfrescare le proprie conoscenze è invitato.

La campagna 2021 è alle porte! Per iscriversi mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il gruppo di appartenenza.

Pubblicato in Notizie

È on-line il nuovo canale di CO-energia su Vimeo, sito di rete sociale video non 'profit oriented' (a differenza di You Tube)

Ad oggi sono state pubblicate due registrazioni:

- l'incontro del 30/4 con i Gas marchigiani per presentare il patto con 'La Buona Terra Campania', patto importante sia perchè è stato co-promosso da CO-energia con il Distretto di Economia Solidale della Brianza, sia perché propone un modello di relazioni  con una rete di piccoli agricoltori, la cui produzione è quasi tutta garantita dall'acquisto dei Gas pattanti;

- il seminario su 'Cibo e Agricoltura' organizzato il 22/5 dal Gruppo Ecologia della Rete Beni Comuni, interessante per il confronto 'alla pari' tra Gas e altri soggetti che condividono pratiche di agricoltura contadina, reti alternative del cibo e sovranità alimentare. I materiali del seminario sono in www.economiasolidale.net/content/webinar-aperto-su-cibo-agricoltura-dopo-covid

Buone video-letture

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto

CO-energia invita i GAS ed i Distretti all'incontro aperto in video conferenza di presentazione del patto sulla filiera del pomodoro LA BUONA TERRA.

L’appuntamento è per giovedì 30 Aprile ore 21.00 e durerà circa un’ora e trenta.

Nato nel 2017 dall'intesa tra l'associazione Altromodo Flegreo e il DES Brianza per offrire ai propri soci la possibilità di acquistare trasformati di pomodori da salsa provenienti da una filiera etica, a partire da quest'anno il patto per La Buona Terra gradualmente si estende ad altri territori. Elemento centrale per questo Patto di Economia Solidale è la valorizzazione del lavoro aggiuntivo, regolare e dignitoso che questa filiera etica, ecologica, solidale e sostenibile del pomodoro riuscirà a creare, in modo particolare su territori dove è rilevante la presenza dello sfruttamento di manodopera in agricoltura.

Intervengono:
Alberta Cardinali (Rete Gas Pattanti Marche)
Fabio Cracco e Luca Bianchi (Gruppo sovranità alimentazione di CO-energia)
Gennaro Ferrillo e Miriam Corongiu (Rete Campana La Buona Terra)
Roberto Bossi (DES Brianza)

Scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ulteriori informazioni e indicazioni per la connessione.

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

 
Se vuoi partecipare alle attività di CO-energia informati presso il referente del tuo GAS/DES o scrivi a: info@co-energia.org

CONTATTI

Se vuoi partecipare alle attività di CO-energia informati presso il referente del tuo GAS/DES o scrivi a:

info@co-energia.org

*

CERCA

Salva
Preferenze utente sui cookie
Utilizziamo i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookie, questo sito potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Matomo
Accetta
Rifiuta
Unknown
Unknown
Accetta
Rifiuta