Per attivare la fornitura di ènostra in convenzione con CO-energia segui questi semplici passi:

  • Vai sul sito di ènostra alla pagina Tariffe e scegli il tipo di tariffa
  • Segui la procedura guidata di inserimento dei dati, troverai un campo “Convenzione ELENCO PARTNERSHIP”, in questo campo scorri e clicca su "ASSOCIAZIONE"; sul campo di destra "CODICE CONVENZIONE" scorri e clicca su "COENERGIA-SOCIO"
 

 

L'associazione CO-energia ad agosto 2019 ha stipulato con la società cooperativa  ènostra una convenzione come conseguenza di un lungo percorso di avvicinamento, iniziato nel 2007 tra CO-energia e la nascente Coop. Retenergie (uno dei fondatori di ènostra) e continuato  il 21 giugno 2015 a Trieste, nel contesto dell'Incontro Nazionale di Economia Solidale 2015, quando stipulò con la società cooperativa ènostra un primo Patto Fiduciario.

La convenzione si fonda sul perseguimento del comune obbiettivo: la sovranità energetica delle comunità territoriali, e la loro transizione verso un modello energetico basato sull'uso di risorse rinnovabili e su processi solidali e sostenibili.

è nostra persegue questo obbiettivo attraverso la sua forma cooperativa, i proprietari di è nostra sono i soci-consumatori, e la scelta di impianti che non solo producono energia rinnovabile, ma dei quali è garantita la sostenibilità ambientale e sociale.

In concreto la convenzione prevede:
  • l'alimentazione del Fondo di Solidarietà e Futuro di CO-energia da parte di ènostra, in relazione alle forniture di energia in convenzione con CO-energia, destinato a finanziare progetti di economia solidale;
  • promozione reciproca relativamente alla fase 2 del progetto CO-energia "consumare e produrre insieme energia da fonti rinnovabili" ed in genere alla transizione energetica "dal basso"

Quindi l'utente può decidere di diventare socio consumatore di ènostra versando una quota di capitale sociale di 50 euro, e in più se aderisce alla convenzione con CO-energia darà forza e sostegno ai progetti di economia solidale.

ènostra quindi elargirà ogni anno a CO-energia un contributo di 5 euro per ogni contratto di fornitura domestico di energia elettrica stipulato in convenzione CO-energia. Il contributo di 5 euro all`anno confluirà in un fondo di solidarietà e futuro gestito dall'associazione e re-investito su progetti di Economia Solidale sia nazionali che territoriali. Per i contratti non domestici il contributo varierà a secondo del consumo annuo.

 

Di seguito ti invitiamo a leggere i documenti  relativi alla convenzione fra CO-energia ed ènostra

Stipulando un contratto con Dolomiti Energia in convenzione CO-energia, promuoverai progetti di economia solidale e nello stesso tempo attiverai una fornitura di energia elettrica 100% da fonti rinnovabili certificate.

L'accordo fra Dolomiti Energia e CO-energia, firmato per la prima volta nel 2012 e rinnovato nel 2021, prevede il versamento annuale da parte di Dolomiti di una cifra che per un'utenza domestica in media corrisponde a circa 10€. Questi versamenti andranno ad alimentare il Fondo di solidarietà e futuro che serve a finanziare progetti di economia solidale.

L'accordo poi prevede uno scambio di informazioni trasparente, in modo che CO-energia abbia la possibilità di avere informazioni da Dolomiti solitamente poco accessibili, e di darne comunicazione ai suoi soci. Queste informazioni possono riguardare l'assetto proprietario e le strategie aziendali, l'impatto ambientale e sociale dei suoi impianti di produzione di energia, informazioni sul mercato elettrico, e quant'altro ritenuto necessario.

CO-energia ha infine la possibilità di proporre e discutere con Dolomiti iniziative e scelte in direzione di una maggiore sostenibilità delle sue politiche aziendali.

Questa disponibilità al dialogo di Dolomiti sulle proprie scelte aziendali interne, di solito riservate in modo esclusivo agli azionisti, introduce la novità di un'azienda che riconosce il suo impatto sull'ambiente esterno, e di conseguenza la possibilità per la collettività, tramite le sue forme associate, di entrare nel merito delle sue scelte aziendali. Allo stesso modo Dolomiti Energia può fare proposte al consiglio esecutivo di CO-energia in merito alla destinazione del Fondo di Solidarietà e Futuro.

 

 

 
L'energia come bene comune

A partire dal 2007, alcuni GAS e DES si sono messi insieme formando l'associazione CO-energia per cercare un'alternativa sostenibile e etica nel settore dell'energia, date le conseguenze legate all'uso dei combustibili fossili sulla salute umana e sull'ambiente.

I requisiti richiesti ai fornitori di energia sono:
  • energia 100% rinnovabile
  • fornitura da impianti di produzione sostenibili dal punto di vista ambientale, paesaggistico, sociale
  • democraticità e trasparenza del soggetto fornitore
  • adesione al fondo di solidarietà e futuro rivolto al finanziamento di progetti di economia solidale

Sono stati individuati due fornitori di energia, che rispondono in modo diverso a questi requisiti; per questo CO-energia vi presenta uno schema di confronto, che trovate scorrendo in basso la pagina, per orientarvi nella scelta.

CO-energia ha stipulato un accordo collettivo con questi due fornitori con l'obiettivo di promuovere reciprocamente i propri progetti di economia solidale, e per ottenere uno scambio di informazioni e trasparenza a garanzia di tutte le parti in gioco.

 

Fornitori di energia sostenibile

ÈNOSTRA cooperativa, è il primo fornitore nel mercato libero a finalità mutualistica. Gli impianti di produzione sono scelti non solo in quanto forniscono energia rinnovabile, ma anche in base a criteri etici e di sostenibilità. Mira a cambiare dal basso il modo di produrre e consumare energia, ispirandosi a esperienze europee simili già consolidate. Nata come cooperativa di consumo, è ad oggi, grazie alla fusione con Retenergie nel 2018,  anche cooperativa di produzione da sole fonti rinnovabili, mirando così a “chiudere il cerchio” nella formazione del prezzo finale dell’energia ed affrancarsi definitamente dal mercato delle fonti fossili.
 
DOLOMITI ENERGIA S.P.A. è una società di vendita di energia sul mercato libero che appartiene al Gruppo Dolomiti Energia. Nasce su iniziativa della provincia di Trento, del Comune di Trento e del Comune di Rovereto, che ne sono anche i soci di maggioranza, per gestire gli impianti idroelettrici ubicati in Trentino, dai quali proviene l'energia venduta. Il Gruppo Dolomiti ha anche delle partecipazioni minori in impianti a turbogas. che però non sono coinvolti nell'approvvigionamento di energia elettrica di Dolomiti Energia SPA.
 
 

Guida essenziale alla scelta del fornitore di energia

A chi è rivolta la convenzione con CO-energia
utenze domestiche, associazioni e partite IVA utenze domestiche, associazioni e partite IVA
Tipo di energia
100% fonti rinnovabili con garanzia d'origine 100% fonti rinnovabili con garanzia d'origine
Rapporti con CO-energia
è stata sottoscritto una convenzione che prevede, in sintesi, una partecipazione attiva di CO-energia alla vita sociale di ènostra, uno scambio trasparente di informazioni,  l'adesione di ènostra al fondo di solidarietà e futuro, una promozione specifica del modello innovativo di ènostra relativamente alla produzione e consumo collettivo e mutuale di energia da fonti rinnovabili;
è stata sottoscritta una convenzione che prevede, in sintesi, la creazione di un gruppo di contatto fra Dolomiti e CO-energia per un scambio trasparente di informazioni e l'adesione di Dolomiti al fondo di solidarietà e futuro 
Come avviene l'adesione
Per la sottoscrizione del contratto di fornitura è richiesto l'ingresso in cooperativa come socio, attraverso il versamento di due quote di capitale sociale da 25€ ciascuna per 50€ totali. 
si sottoscrive il contratto di fornitura, senza nessun costo di adesione
Contributo al fondo di solidarietà e futuro

5 euro all'anno per ogni contratto domestico

contributo variabile per ogni contratto con associazioni e partite IVA

8 euro all'anno per ogni contratto domestico

contributo variabile per ogni contratto con associazioni e partite IVA

Da dove proviene l'energia
da impianti di proprietà di ènostra e da altri selezionati secondo criteri etici stabiliti dai soci; un Comitato scientifico indipendente supervisiona e valida i criteri di scelta utilizzati; questi gli impianti finora selezionati.
ènostra infatti non garantisce solo la provenienza da fonti rinnovabili, ma anche la piena sostenibilità degli impianti in termini ambientali e sociali;
il resto dell'energia non coperta da impianti selezionati viene acquistata da un grossista di energia 100% rinnovabile certificata
da impianti idroelettrici in Trentino
Ragione sociale
cooperativa
S.P.A.
Proprietà
dei soci
per l'85% appartiene al Gruppo Dolomiti, il quale è per il 63% di proprietà pubblica (Comune di Trento, Comune di Rovereto, Provincia di Trento; FinDolomiti Energia è una partecipata degli stessi tre enti pubblici);
gli impianti idroelettrici da cui proviene l'energia commercializzata sono di proprietà del Gruppo Dolomiti in partecipazione con altre tre società: due sono soci privati (Hydro Dolomiti e Dolomiti Edison), una (Primiero Energia) è una società di proprietà pubblica. (aggiornato al 2017)
Dimensioni
5.350 contratti siglati, 5.710 soci totali (aggiornato a novembre 2019)
315.000 contratti con utenze domestiche e 105.000 con aziende (aggiornato al 2017)
Democraticità del governo d'impresa

è una cooperativa: diventando utenti di ènostra si diventa anche soci e si può votare in assemblea, secondo il principio una testa un voto;

è una società per azioni a controllo pubblico
Trasparenza 
nel sito si trovano informazioni sulla cooperativa, il bilancio pubblico, newsletter ai soci, incontri informativi, presentazione del comitato scientifico, che è indipendente dal CdA di ènostra, supervisiona e valida secondo criteri etici la scelta degli impianti

nel sito del Gruppo Dolomiti si trovano informazioni sulla società, i bilanci pubblici e informazioni sintetiche sulla responsabilità d'impresa

Responsabilità sociale 

È implicita nei suoi tratti statutari di mutualità e democrazia energetica ed è confermata dai suoi numerosi partners anch’essi  legati ai principi etici di responsabilità sociale

Ha attivato, insieme alla Cooperazione Trentina, un gruppo di acquisto solidale (ETIKA) devolvendo una parte dei profitti a progetti in ambito sociale in Trentino (www.etikaenergia.it)


Visione sul futuro dell'energia

Indirizzata ad una gestione comunitaria dell'energia (produzione e consumo - fase 2 del progetto specifico CO-energia), ad un affrancamento del prezzo dalla dipendenza delle fonti fossili, al rinnovo sostenibile del parco di generatori da fonti rinnovabili in tutto il territorio italiano

 

Limitata a gestire gli invasi idroelettrici in provincia di Trento e Rovereto; non ci sono progetti di investimenti di impianti non idro e fuori dal Trentino (aggiornato al 2019)

APPROFONDISCI
DOLOMITI ENERGIA E
ATTIVA LA FORNITURA

 

 

Pagina 3 di 3

 
Se vuoi partecipare alle attività di CO-energia informati presso il referente del tuo GAS/DES o scrivi a: info@co-energia.org

CONTATTI

Se vuoi partecipare alle attività di CO-energia informati presso il referente del tuo GAS/DES o scrivi a:

info@co-energia.org

*

CERCA

×
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Matomo
Accept
Decline
Unknown
Unknown
Accept
Decline