Lunedì, 25 Luglio 2016 23:25

Aperti i bandi per i soci per la destinazione del FSF 2015

Trasparenza e democraticità sono i valori chiave che guidano CO-energia nella scelta di destinazione del Fondo di Solidarietà e Futuro 2015, raccolto grazie alla convenzione con Dolomiti Energia (ex Trenta).

In coerenza con la mozione approvata durante l’assemblea di Fidenza, l’associazione ha deciso di aprire un bando per dare ai propri soci la possibilità di presentare proposte di destinazione del fondo.

I bandi sono 2: uno dedicato ai progetti di economia solidale, l’altro per il contrasto alla povertà e alla vulnerabilità sociale ed in favore dell’inclusione.

L’entità di finanziamento complessiva dedicata ai progetti di economia solidale ammonta a 8.000 € e, al massimo, si destinerà per ciascuna azione 4.000 €. Il contributo in favore di progetti, anche esterni all’Economia Solidale, che favoriscano il contrasto alla povertà ed alla vulnerabilità sociale dei cittadini e promuovano l’accoglienza e l’interdipendenza delle persone migranti straniere che giungono in Italia ammonta invece ad 800 €.

I bandi sono aperti ai soci di CO-energia o soggetti produttori/fornitori che hanno stipulato i Patti, gli Accordi e le convenzioni energetiche, tutt’ora vigenti, con CO-Energia, che prevedano la partecipazione al Fondo di Solidarietà e Futuro. I progetti sono da presentare entro il 20 agosto scrivendo una mail c CO-energia.

Un piccolo passo per un'associazione, un passo significativo per l'economia solidale!

Per maggiori informazioni leggere il testo completo dei bandi

Letto 1001 volte

Prossimi incontri informativi

Nessun evento